Skip to content

hamburger di manzo al whisky

image

Questo hamburger lo abbiamo preparato un paio di settimane fa con l’intento di provare una delle ricette del libro “Hamburger Gourmet”, acquistato in primo luogo per la sua copertina irresistibile!
Siccome era stato sfogliato e risfogliato svariate volte  provocando sempre la medesima acquolina, abbiamo deciso che era giunto il momento di testare una ricetta!
E così, senza nessuna preclusione, ho messo il libro in mano a Federico lasciandogli carta bianca e lui ha optato per la ricetta che prevede l’aggiunta del whisky nei patties e nella farcitura.
Dopo aver velocemente verificato gli ingredienti in frigo constatando con grande soddisfazione che avevamo tutto il necessario (perché non c’è niente di peggio di avere una certa voglia e non riuscire a soddisfarla!), ci siamo lanciati nella preparazione di questo hamburger che ci ha letteralmente fatto impazzire.
Quello che ho fatto diversamente dalla ricetta originale è stato aggiungere un po’ più di whisky e usare dei friggiteli al posto dei peperoni verde.
Abbiamo accompagnato gli hamburger con le classiche e irrinunciabili patatine fritte e lo abbiamo subito fotografato!
Oggi la ricetta la condivido con voi!
Buona settimana!

ingredienti per 2 persone

2 buns (vedi ricetta Nonsolofood cliccando qui)
360 g di carne di manzo macinata
40 g di parmigiano reggiano grattugiato
un pizzico di fleur de se
3 cl di whisky (ma io ne ho messo di più)
1 peperone verde (in alternativa ho usato dei friggiteli)
50 g di cheddar
un goccio di acqua
½ cipolla
qualche foglia di rucola

image

Preparazione

Per i buns uso sempre la ricetta della mia amica Lidia di Nonsolofood che non delude mai! Quindi per questa vi rimando al suo blog (vedi sopra).
Per la farcitura: tagliare a striscioline metà peperone (o qualche friggitello), affettare la cipolla e rosolarli a fuoco vivo con un filo di olio. Salare e pepare.
Dopo una decina di minuti di cottura (potete aiutarvi aggiungendo un goccio di acqua), fiammeggiare aggiungendo 2 cl di whisky e poi spegnere il fuoco e tenere da parte.
Per i patties: incorporare alla carne macinata il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, una macinata di pepe e il 1 cl di whisky.
Lavorare l’impasto con le mani fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati.
La ricetta del libro prevede un quantitativo di whisky inferiore rispetto a quello che ho usato io: seguite il vostro gusto personale e non sbaglierete!
Dividere l’impasto in due, formare i medaglioni (di circa 8 cm di diametro) e mettere in frigorifero.
Per la salsa: scaldare l’acqua in una casseruola a fuoco dolce. Tagliare il cheddar a dadini e aggiungerlo man mano nella casseruola, mescolando per farlo sciogliere.
Tagliare a dadini l’altra metà del peperone (o i friggitelli) e aggiungerlo alla preparazione.
Il formaggio dovrà semplicemente essere fuso quindi sarà importante non cuocere troppo la salsa.
Per la cottura dei patties: noi usiamo sempre la griglia a carbonella ben calda, ma andrà benissimo anche una padella (molto calda) cuocendo la carne 4 minuti per lato (per mantenerla al sangue).
Per la composizione: tagliare a metà i buns e dorarli per un paio di minuti sulla griglia o nel forno con funzione grill. Farcire procedendo in quest’ordine: cipolla e peperone fiammeggiato, patties, salsa al cheddar e qualche foglia di rucola, quindi terminare con la parte superiore del bun.

La ricetta è tratta dal libro “Hamburger Gourmet”, ed. L’ippocampo.

Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.