Skip to content

La primavera è nell’aria. Non solo nella natura con i fiori e i profumi ma anche nelle ricette che abbracciano ingredienti primaverili.

La primavera porta sempre con sé aria di novità e di cambiamenti.
Inutile raccontarti delle mie giornate trascorse a ripulire e svuotare casa in ogni suo più piccolo pertugio o scaffale poiché probabilmente, se su ig segui le mie vicissitudini con l’Adorato, già l’avrai intuito. Questo per me è sempre un rito di passaggio necessario che mi aiuta a fare ordine non solo fisico ma anche mentale e mi riempie di energia (povera svalvolata penserai).

Bando alle ciance, la mia ricetta per questa settimana è la torta di carote così come viene preparata secondo la ricetta argoviese.
Un grande classico e nulla di particolarmente nuovo, mi dirai.
La cosa diversa sta nella sua presentazione. Ho pensato di sostituire la classica glassa con un frosting allo zenzero e ho rimpiazzato le classiche carotine di marzapane con quelle vere e novelle.
Spero che questa idea ti sia piaciuta (magari per la tavola di Pasqua?).
Alla prossima ricetta.

torta di carote

INGREDIENTI per 1 stampo di 24 cm

  • 250 g di carote
  • 250 g di mandorle macinate
  • 80 g di farina
  • 250 g di zucchero
  • 5 uova
  • il succo e la scorza di 1 limone
  • 2 cucchiai di Kirsch
  • ½ cucchiaino di cannella
  • un pizzico di noce moscata
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
carote
torta di carote

PREPARAZIONE

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti
TEMPO DI COTTURA: 45-50 minuti

Pela le carote e grattugiale finemente.
Con l’aiuto delle fruste elettriche monta i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
Unisci le carote, le mandorle, la farina e il lievito setacciati, il succo e la scorza del limone, il Kirsch e le spezie. Amalgama il tutto con una spatola.
Da ultimo aggiungi gli albumi montati a neve ben ferma e incorporali delicatamente (sempre con l’aiuto di una spatola) con un movimento delicato dall’alto verso il basso (per incorporare aria e non smontare la massa).

Trasferisci il composto in una tortiera di 24 cm di diametro foderata con della carta forno e cuoci nella parte inferiore del forno preriscaldato e termoventilato a 180°C per circa 50 minuti.

Una volta raffreddata la torta, lavora il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo e, se ti piace, anche con dello zenzero in polvere. Con l’aiuto di un sac à poche ricopri di ciuffetti la superficie della torta e completa con delle carote novelle.

La versione classica prevede una glassa a base di zucchero a velo e Kirsch e le carotine di marzapane.

La torta di carote è ancora più buona il giorno successivo.

torta di carote

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
Share on whatsapp

1 Comment

  1. Ciao!

    Ma il formaggio di cui parla quale sarebbe? Quanti grammi, può specificare grazie 1000!

    Adoro le sue ricette Aiša


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *