Skip to content

Ricettina: tarte tatin di mele cotogne e scalogni

tarte tatin di mele cotogne e scalogna
tarte tatin di mele cotogne e scalogni

Tarte tatin di mele cotogne e scalogni, un’idea per usare le mele cotogne non sempre e solo nella solita gelatina da spalmare sul pane a colazione.

L’ho servita in queste settimane alle mie corsiste e ha riscosso un gran successo, motivo per cui condivido la ricetta di questa tarte tatin “dolce-salata” anche qui sul blog.

Ottima come aperitivo e perfetta anche per pranzo se servita con una piccola insalata.

Se ami le tarte tatin, allora devi dare una sbirciata anche a quella con zucca sempre in versione “dolce-salato”.

Buona cucina e alla prossima ricettina.

Tarte tatin di mele cotogne e scalogni

Porzioni: 8 porzioni

Ingredienti

  • 5 cucchiai di zucchero
  • 25 g di burro
  • un pizzico di fleur de del
  • 4 mele cotogne non troppo grandi
  • 6 scalogni
  • 1 rotolo di pasta sfoglia integrale o di spelta
  • qualche rametto di timo
  • ½ peperoncino (quelli grossi sono meno piccanti)

Istruzioni

  • Usa la carta forno del rotolo di pasta sfoglia per ricoprire uno stampo rotondo di circa 28 centimetri.
  • Taglia il peperoncino a fettine sottili.
  • Metti  lo zucchero e un cucchiaio di acqua in un pentolino e accendi il fuoco. Fai caramellare lo zucchero senza toccarlo o mescolarlo. Quando sarà appena diventato brunito, aggiungi 25 g di burro, un pizzico di fleur de sel, mescola e spegni il fuoco.
  • Versa il caramello caldo sulla carta forno e poi distribuisci le fettine di peperoncino e i rametti di timo.
  • Sbuccia le mele cotogne, tagliale a metà e poi a spicchi levando il torsolo. Sono molto dure quindi fai attenzione quando usi il coltello.
  • Cuocile per 2-3 in acqua bollente e poi prelevale.
  • Sbuccia gli scalogni e tagliali a metà per il lungo.
  • Disponi mele cotogne e scalogni a raggiera sopra il caramello ormai indurito.
  • Ricopri con la pasta sfoglia e ripiegane il bordo all'interno della teglia.
  • Bucherella la superficie e cuoci nel forno preriscaldato e termoventilato a 200 ° C per circa 20 minuti. Rigirala ancora calda sul piatto di portata.

Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating