Skip to content

Torta di asparagi al profumo di maggiorana

[printfriendly]
torta di asparagi
torta di asparagi

Buona primavera con questa torta di asparagi al profumo di maggiorana.
Per me la primavera inizia quando al mattino incomincio a sentire gli uccellini cinguettare fuori dalla finestra e a vedere le prime primule nel prato.

E il vero atto che suggella l’arrivo della primavera corrisponde a un “cambio”: non tanto quello dell’ora, ma piuttosto quello degli armadi.
Vogliamo discutere della sensazione piacevole che ti dà l’atto di riordinare l’armadio sapendo che si è così pronti a ripartire con la nuova stagione?
Secondo me il cambio armadi, oltre ad invogliarti con tessuti e colori più freschi, è un vero e proprio processo catartico che ti permette di ripartire più leggera non solo con l’abbigliamento ma anche con la mente e i pensieri.

Per me ordinare e organizzare non è solo un “dovere” bensì un vero e proprio rimedio contro i pensieri negativi e un modo per ricaricarmi: riordino i cassetti e nel mentre ogni idea trova il giusto posto nella mia testa.

torta di asparagi

Premesso ciò, oltre agli uccellini e agli armadi rinnovati, per me primavera è anche “togliere le calze” e poco importa se ci saranno delle giornate piovose in cui in fondo sarebbe cosa saggia indossarle. Il senso di libertà che ne deriva è troppo grande e vale il sacrificio di un po’ di frescolino.

Ma ciò che davvero mi emozione di questa stagione sono i fiori. Passeggiando con Giotto ho sempre il naso all’insù per riempirmi gli occhi con il rosa delle magnolie. Le montagne sono ancora marroni ma di giorno in giorno si stanno illuminando con il bianco dei ciliegi. Dalla finestra della cucina vedo l’albicocco dei vicini che sta iniziando a fiorire: sono sicura che nei prossimi giorni diventerà una nuvola e sarà uno spettacolo meraviglioso.

torta di asparagi

E quante cose carine si possono fare anche in cucina con i fiorellini?
Il primo ricordo che ho dei fiorellini in cucina è quando da piccina li usavo per decorare le uova di Pasqua adoperando i collant per fissarli prima di immergerli nell’acqua colorata con le bucce delle cipolle.

Adesso amo usare quelli eduli nelle insalate: con poco si aggiunge un tocco di colore e delicatezza al piatto e viene subito il sorriso.

Ma non c’è primavera in cucina senza asparagi e così oggi, come prima ricetta primaverile, ho pensato di proporre una torta salata agli asparagi al profumo di maggiorana.
Io l’ho già sfornata un paio di volte: la prima, accompagnata con un’insalata novella, l’ho usata come entrata ad una cena; mentre la seconda l’ho servita al momento dell’aperitivo.

Se cerchi un’altra idea per usare gli asparagi in cucina ti lascioquesto risotto agrumato agli asparagi con bufala .
Sperando di averti ingolosito, ti auguro una splendida primavera e alla prossima ricetta.

Torta agli asparagi al profumo di maggiorana

Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 180 g di farina 00
  • 90 g di burro freddo a tocchetti
  • acqua fredda q.b.
  • 1 mazzetto di maggiorana
  • 250 g di asparagi
  • 150 g di prosciutto crudo
  • 1 uovo
  • 2 tuorli
  • 200 ml di panna
  • 80 g di formaggio grattugiato
  • sale, pepe

Istruzioni

  • Metti la farina in un robot da cucina con le lame e aggiungi il burro freddo a tocchetti, un po’ di maggiorana e un pizzico di sale. Aziona fino a quando si saranno formate delle briciole. A questo punto aggiungi un goccio di acqua e aziona nuovamente. Continua con poca acqua alla volta fino a quando si formerà la classica “palla”.
    Abbassa un po' l'impasto con le mani e ricoprilo con pellicola alimentare e fai riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
  • Nel frattempo lava gli asparagi, elimina la parte finale più coriacea e spela il resto dei gambi con un pelapatate. 
Lessali per un paio di minuti, falli raffreddare e avvolgili con il prosciutto.
Prepara la farcia sbattendo l’uovo con i tuorli, la panna, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, una macinata di pepe e delle foglioline di maggiorana.
    È possibile frullare qualche asparago eventualmente avanzato e aggiungerne un paio di cucchiai per insaporire ulteriormente.
  • Stendi l’impasto sottilmente aiutandoti con un poco di farina e con un mattarello.
    Adagialo nello stampo a fondo estraibile. 
Bucherellane il fondo e riponilo nuovamente in frigorifero per una decina di minuti.
    Versarci poi il mix di uova e appoggiaci sopra gli asparagi con le punte in entrambe le direzioni.
  • Cuoci la torta nel forno preriscaldato e termoventilato a 180°C per una trentina di minuti (o fino a doratura).
 Sforna e fai raffreddare su una gratella.
  • Consigli:
    per la cottura di pasta frolla, sfoglia e brisée consiglio l'uso di uno stampo in metallo (trasmette meglio il calore evitando così che la pasta rimanga molle). Per queste torte uso gli stampi con fondo estraibile;
    la pasta brisée può essere ovviamente anche lavorata a mano. In questo caso lavora il burro con la farina con le punta delle dite e quando si saranno formate le briciole, aggiungi l'acqua poco alla volta continuando ad impastare.

Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating