Skip to content

Panbrioche ripieno con pesto di pomodori secchi

[printfriendly]
pan brioche ripiena con pesto di pomodori secchi

Buona prima settimana dell’Avvento. Per me questa settimana inizia con questo panbrioche a forma di caleidoscopio ripieno con pesto di pomodori secchi.

Con l’inizio dell’Avvento inizieranno anche i miei workshop sugli aperitivi delle feste.
So già che adorerò trascorrere le serate preparando bocconcini di ogni tipo con le partecipanti, poiché è una delle cose che più mi appassiona fare in cucina.

Per non lasciare a bocca asciutta chi non potrà partecipare,  ho iniziato a pubblicare le mie ricettine di aperitivi delle feste.
Queste ricettine usciranno di domenica sul blog e sulle ig stories.
Qui il link alle piramidi di pasta fillo ripiene di salmone con le quali ho inaugurato questo ciclo di ricettine dell’Avvento.

pan briche ripiena di pesto di pomodori secchi
pan brioche ripiena di pesto di pomodori secchi

Un panbrioche ripieno di pomodori secchi è sempre una bellissima idea da sfornare per arricchire la tavola delle feste.
Questo panbrioche ha la forma di un fiore e un ripieno di pomodori secchi di un bel rosso natalizio. È davvero una ricetta da non farsi scappare per le feste.

Vogliamo poi discutere di quanto faccia bene allo spirito impastare e sbirciare il pane crescere attraverso il vetro del forno? E il profumo di pane con cui viene inebriata tutta la casa fa sentire bene e felici.
Fare il pane è gratificante e soddisfacente.

pan brioche ripiena con pesto di pomodori secchi

Questo pan brioche ripieno con pesto di pomodori secchi, oltre ad essere davvero sfizioso, può esser preparato con anticipo, congelato da cotto e scongelato  al momento opportuno a temperatura ambiente. Nell’ottica dell’organizzazione dei pranzi delle feste, può essere qualcosa di comodo.
Ovviamente puoi farcirlo con il pesto che più ti piace. Un’idea potrebbe essere quello di un pesto al rosmarino.

Se ti piace l’idea di sfornare un pane per la tavola delle feste, ti suggerisco anche di leggere la ricetta delle girelle di pane, i panini di Santa Lucia  e i panini di Sils

Ti auguro una buona prima settimana dell’Avvento e ti aspetto domenica con la seconda ricettina.

Panbrioche ripieno con pesto di pomodori secchi

Preparazione2 h
Cottura35 min
Porzioni: 8

Ingredienti

  • 300 g di farina di tipo 0 (semibianca)
  • 200 g di farina di manitoba
  • 30 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 7 g di lievito di birra disidratato
  • 1 uovo
  • 180 ml di latte
  • 60 g di burro
  • 60 ml di acqua
  • 100 g di pomodori secchi sott'olio
  • 40 g di pinoli
  • 2 cucchiaini di semi di finocchio
  • 1-2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo per spennellare

Istruzioni

  • Inizia mettendo le farine con lo zucchero, il sale,  il lievito e l’uovo nella ciotola della planetaria e aziona giusto per mischiare gli ingredienti.
  • Intiepidisci poi il latte in cui farai sciogliere il burro.
  • Aziona la planetaria con il gancio ad uncino e versa a filo la parte liquida (quella di latte e burro e l’acqua). Lavora l’impasto per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Copri l’impasto e lascialo lievitare per due ore (o fino al raddoppio del volume).
  • Nel frattempo prepara il pesto frullando i pomodori secchi (privati dall'olio in eccesso) con i pinoli, i semi di finocchio e il parmigiano grattugiato.
  • Suddividi l’impasto in quattro parti e stendi ciascun panetto in un disco di circa 30 centimetri. 
    Posiziona il primo disco su un foglio di carta forno e distribuiscici un terzo di pesto. Aggiungi il secondo disco e continua fino a terminare con il quarto.
  • Ora appoggia al centro un tagliapasta di 6 centimetri e pratica 16 tagli regolari dal bordo del tagliapasta fino a quello dello stampo. Afferra l’estremità di uno spicchio e attorciglialo due volte verso destra. Procedi con quello vicino attorcigliandolo due volte verso sinistra. Attorciglia tutti gli spicchi procedendo in questo modo e uniscili a due e due.
  • Cuoci il caleidoscopio nel forno preriscaldato e statico a 180 ° C per una trentina di minuti, dopo averlo spennellato con l'uovo sbattuto. 

Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating