Skip to content

Involtini primavera vietnamiti

Involtini primavera vietnamiti da non confondere con quelli cinesi.
Mentre quelli della ricettina di oggi sono da fare e da mangiare a crudo, quelli cinesi sono da friggere.

Gli involtini primavera vietnamiti mi furono insegnati diversi anni fa da una mia amica thailandese e da allora li ho sempre preparati, inseriti nei corsi o offerti come aperitivo perché sono un bel modo di spizzicare qualcosa senza appesantirsi troppo.

Una volta che si avrà la carta di riso, gli involtini primavera vietnamiti potranno essere farciti con quello che più ami: certamente verdure croccanti come carote e cetrioli, ma anche con qualcosa di più cremoso come avocado e mango.
Un po’ di vermicelli di riso, qualche erba aromatica a completare e poi gamberi, tofu, stracetti di pollo a piacere.

Fondamentale per rendere veramente golosi questi involtini, sarà la salsa agrodolce in cui intingerli quindi mi raccomando: acquistala e non te ne pentirai.

Se ami questo genere di ricettine, ti consiglio di provare anche i miei noodles in insalata con gamberi.

Buoni involtini e alla prossima ricettina.

Involtini primavera vietnamiti

Preparazione20 min
Porzioni: 12 involtini

Ingredienti

  • 12 fogli di carta di riso
  • 60 g di vermicelli di riso secchi
  • 6 foglie di lattuga
  • 2 carote
  • ½ cetriolo
  • ½ avocado
  • basilico thai
  • 12 gamberi cotti al vapore e tagliati a metà (o tofu)
  • salsa agrodolce
  • arachidi tostate e tritate per completare

Istruzioni

  • Inizia a preparare le verdure: pela e taglia a julienne le carote; lava le foglie di lattuga ed asciugale; pela il cetriolo, privalo dei semi e taglialo a bastoncini; toglia la buccia e il seme all'avocado e taglialo a fettine.
  • Cuoci i vermicelli di riso per una decina di minuti, scolali e risciacquali sotto l’acqua fredda.
  • Taglia i gamberi a metà per il lungo e il tofu a pezzetti.
  • Riempi una ciotola piuttosto grande con dell’acqua a temperatura ambiente. Immergi, uno alla volta, i fogli di carta di riso e conta fino a 10.
  • Il foglio di carta di riso risulterà ancora duro. Appoggialo su un piano di lavoro e tamponalo velocemente con un panno asciutto e pulito.
  • A questo punto predisponi: mezza foglia di lattuga, qualche bastoncino di cetriolo, una fettina di avocado, un po’ di carota e di vermicelli di riso, i gamberetti tagliati a metà (oppure il surimi o il tofu) e ultima con qualche foglia di menta o basilico thai.
  • Avvolgi la carta di riso sul ripieno, poi ripiega le estremità verso l’interno e stringi il più possibile con le mani finendo così di arrotolare l'involtino.
  • Una volta terminati gli ingredienti, taglia ciascun involtino a metà in diagonale e servi con salsa agrodolce guarnita con arachidi tostate e tritate grossolanamente.

Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating